Scarica Listino Settimanale
  • Facebook
  • LinkedIn

Poesie in fiore: l’hibiscus.


Home / Blog / Poesie in fiore: l’hibiscus.
Caricamento

Poesie in fiore: l’hibiscus.

  • 06/09/2021

L’hibiscus è diventata una fiorita irrinunciabile della disponibilità Auricchio & Sons e con gli anni è stata coltivata al meglio, scegliendo anche i vasi più appropriati per contenere tutto il fascino esotico delle corolle. Si tratta di una varietà appartenente alle zone tropicali dell’Asia e alle isole del Pacifico, dove cresce in maniera spontanea raggiungendo anche altezze ragguardevoli. Tuttavia, la pianta adesso si trova ampiamente diffusa anche in Europa. Appartenente alla famiglia delle Malvaceae, l’hibiscus è disponibile in corolle dalle svariate colorazioni: giallo, rosa screziato, rosso. Ha un portamento cespuglioso piuttosto accestito di foglie verdi seghettate a più lobi. Le infiorescenze si presentano a cinque petali, in forma imbutiforme. Fra le sue particolarità c’è senza dubbio la lunga colonna staminale con all’apice gli stami.
Bastano pochi semplici accorgimenti per tenerla in buono stato. Anzitutto le temperature di coltivazione non devono mai essere troppo fredde. La coltivazione in vaso per queste ragioni è da preferire, in quanto con l’arrivo del freddo la pianta andrà posta a riparo. All’arrivo delle temperature calde poi la pianta potrà essere esposta qualche ora alla luce del sole, non troppo intensa preferibilmente. Se tenuta all’interno andrà riparata dalle correnti fredde. La pianta richiede un buon tasso di umidità, ragion per cui andrà irrigata costantemente e nebulizzata di tanto in tanto. Si può concimare con un prodotto liquido da diluire in acqua di irrigazione una volta al mese, in primavera ed estate. Il terreno ideale dovrà essere ben drenato. L’hibiscus è il fiore nazionale della Malesia e nel linguaggio dei fiori rappresenta la bella fugace della giovinezza.