Scarica Listino Settimanale
  • Facebook
  • LinkedIn

Le piante migliori di fine estate e oltre.


Home / Blog / Le piante migliori di fine estate e oltre.
Caricamento

Le piante migliori di fine estate e oltre.

  • 17/08/2021

La scelta della varietà stagionale è il primo passo per avere un giardino facile da gestire nei mesi successivi. E se l’obiettivo è quello di avere un angolo verde che perduri nel tempo senza troppi interventi, la scelta deve cadere su queste quattro varietà:

  1. Aloe: qualsiasi varietà di aloe è in grado di garantire facilità di coltivazione e un apporto estetico unico. L’aloe è una delle piante più amate per le sue proprietà fitoterapiche, merito del gel che può essere estratto quando la pianta è sufficientemente matura. Si può inoltre sistemare ovunque, ma è preferibile riporla in un vaso in terracotta, capiente in base alle dimensioni della varietà.
  2. Ficus carica. Una fruttifera semplicissima da coltivare, quasi autonoma. Il ficus carica ha tutto il fascino dei profili costieri mediterranei e la facilità di coltivazione delle varietà che crescono in questa zona geografica.
  3. Alloro. L’alloro è una pianta dal potenziale multiplo. Un’aromatica, una siepe e una cespugliosa, si tratta di una varietà antica e preziosa in grado di arredare con semplicità ogni tipo di giardino a tutte le temperature.
  4. Ulivo. Un’eccellenza pugliese, dal fascino intramontabile. L’ulivo è coltivato da Auricchio & Sons ormai da anni e rappresenta una varietà emblematica di tutta la produzione aziendale. Versatile nel portamento e nella coltivazione è una scelta ideale anche per l’autunno alle porte.