Scarica Listino Settimanale
  • Facebook
  • LinkedIn

La fioriera di maggio.


Home / Blog / La fioriera di maggio.
Caricamento

La fioriera di maggio.

  • 12/05/2017

Quali sono le varietà ideali da mettere in fioriera nel più mite fra i mesi primaverili? Sicuramente la scelta può spaziare fra tantissime piante, fiorite e non. Ma, bisogna prestare un occhio di riguardo alla scelta di queste ultime, non solo per questioni meramente estetiche, ma anche e soprattutto in base all’esposizione, al clima e al formato del vaso. Di seguito un elenco di piante adattabili a svariate situazioni climatiche.

In un’ideale fioriera di maggio, da realizzare con cassette di legno, ad esempio, sarà possibile giocare con le bulbose di tutti i tipi, ma solo con quelle a fioritura estiva. Tra queste ci sono l’agapanto, con i suoi meravigliosi pon pon lilla e le calle, eleganti e sceniche, soprattutto se variopinte.

Ai balconi adesso è il momento di esporre le surfinie, con le loro vellutate corolle a cascata, vanno esposte al sole, ma non eccessivamente e soprattutto al riparo da correnti. Fondamentale per questa varietà sarà la concimazione, periodica e attenta.

Ottimi sempre per le balconette, saranno i gerani, piante fiorite molto resistenti con pochi accorgimenti.

Le primule invece, potranno ancora essere piantate praticamente ovunque: sia che si tratti di un balcone, che di un angolo del giardino, queste piantine danno il massimo del colore.

Stesso dicasi per le dipladenie e le mandeville, piante rampicanti uniche per effetto scenico e semplicità colturale. Richiedono: esposizione soleggiata, irrigazioni discrete, concimazione periodica ogni quindici giorni e un terreno ben drenato.