Scarica Listino Settimanale
  • Facebook
  • LinkedIn

Carissa, questa sconosciuta.


Home / Blog / Carissa, questa sconosciuta.
Caricamento

Carissa, questa sconosciuta.

  • 15/09/2015

Pianta oggetto di questo approfondimento colturale è la carissa: fiorita fra le meno conosciute, una scelta tanto inusuale, quanto decorativa, per i giardini mediterranei.

Si tratta di una pianta sempreverde originaria dell’Africa meridionale, appartenente alla famiglia delle Apocynaceae. Si tratta di un piccolo arbusto estremamente fitto, caratterizzato da fogliame tondo, di consistenza spessa, lucida e da spine piuttosto pronunciate, sebbene in commercio vi siano anche degli esemplari che ne sono completamente privi. Produce dei fiori bianchi, di odore molto intenso e profumato. Ma, non solo. La pianta è anche nota per i suoi frutti, rossi tondeggianti, piuttosto grandi, dal sapore gradevolissimo, adoperabili nelle piante non trattate, per preparazioni culinarie.

La pianta è un’ornamentale spesso sconosciuta o sottovalutata, ma è davvero l’ideale per la creazione di siepi. Coltivarla è un altro punto a suo favore. Prediligono esposizioni soleggiate o di semi ombra. Non richiedono molta irrigazione; questa andrà effettuata solo quando il terreno risulta completamente asciutto. Predilige un substrato ben drenato, di consistenza sabbiosa. Va concimata periodicamente con prodotti specifici. Carissa_grandiflora_(natal_plum)