Scarica Listino Settimanale
  • Facebook
  • LinkedIn

Auricchio Excellence: Grevillea Tamboritha.


Home / Blog / Auricchio Excellence: Grevillea Tamboritha.
Caricamento

Auricchio Excellence: Grevillea Tamboritha.

  • 23/11/2021

La coltivazione delle piante di originare australiana sta ormai continuando con successo da qualche anno da Auricchio & Sons, merito dell’enorme somiglianza sia in termini botanici che di post vendita e coltivazione. Sono sempre più apprezzate inoltre, in quanto ben tolleranti di climi siccitosi e perché variano il panorama commerciale dalle più classiche fioriture del periodo.
Fra queste c’è anche la Grevillea Tamboritha, una pianta appunto australiana appartenente alla famiglia delle Proteaceae. Questa piccola piantina, comunque ha la grinta giusta per dare un profilo differente a qualsiasi zona esterna o semi esterna merito del portamento cespuglioso piuttosto fitto del fogliame aghiforme di colore verde carico e dei fiori rossastri, screziati. Le infiorescenze sono ricurve molto particolari e possono perdurare per tutta la stagione fredda garantendo quindi, una vivace nota di colore. Si tratta di una pianta a portamento strisciante adatta a qualsiasi tipo di giardino, purché ben esposto al sole. Le irrigazioni potranno mantenersi non troppo frequenti anche durante i mesi più caldi. Va concimato con un prodotto a lenta cessione. Richiede un terreno ben drenato. 

 

Descrizione

Si tratta di un piccolo cespuglio sempreverde, dal portamento a cuscino e con rami flessibili. Questi ultimi sono ricoperti da un fitto fogliame verde brillante che fa da sfondo a numerosi fiori rossi con sfumature color crema, che compaiono numerosi a partire dall’autunno. Questo cespuglietto compatto ha una buona adattabilità alle temperature, alla siccità e alla salsedine, ed è molto utilizzato come copri-suolo per scarpate e terreni in pendio, come cespuglio basso (raggiunge 30 cm d’altezza) in aiuole e giardini rocciosi, e come bordura. Coltivabile anche in vaso e in giardini costieri. In caso di freddo intenso l’inizio della fioritura può essere posticipato anche alla fine dell’inverno.