Scarica Listino Settimanale
  • Facebook
  • LinkedIn

Aromatiche, tutto (o quasi) quello che c’è da sapere…


Home / Blog / Aromatiche, tutto (o quasi) quello che c’è da sapere…
Caricamento

Aromatiche, tutto (o quasi) quello che c’è da sapere…

  • 24/08/2015

Le aromatiche sono piante facilissime da coltivare. Non solo. Le loro proprietà e i loro benefici, sono noti da secoli.

Ma con l’articolo blog di oggi, subito pronti dei rapidi consigli su come coltivarle, dove coltivarle e come utilizzare.

Come coltivarle.

Semplicemente con esposizioni soleggiate, o anche di mezz’ombra. Vanno irrigate saltuariamente, evitando di affogare il terreno, perché non tollerano gli eccessi. Se ben coltivate non richiederanno concimazione di alcun tipo, al massimo ci si potrà limitare a dei composti di origine organica e naturale. Il terreno dovrà essere ben drenato, per facilitare l’assorbimento dell’acqua d’irrigazione.

Dove coltivarle.

Praticamente ovunque. Nelle cassette in latta, in cassettine di legno, in barattoli… ovunque la fantasia riesca a immaginarlo.

Si può anche scegliere di cominciare a coltivare delle piccole piantine, direttamente in cucina dove servono, magari vicino a una finestra o a una fonte di luce, per poterle utilizzare direttamente.

Come utilizzarle.

Si possono utilizzare oltre che per insaporire piatti, dolci e salti, moltissime aromatiche sono delle ottime piante repellenti per insetti dannosi e attirano invece, gli insetti impollinatori. Quindi via libera alla loro coltivazione, ovunque si desideri, per un giardino verde e ricco di odori!

FullSizeRender